poesia procedurale e traduzione

06Gen09

François Luong cita le mie traduzioni di K. Silem Mohammad e di Gary Sullivan in un post datato all’11 novembre scorso (io l’ho scoperto solo l’altro ieri: questo per dire come funziona il tempo nell’on line ;-).
I punti che François solleva, rispetto alla questione della traduzione in genere e della traduzione della cosiddetta poesia procedurale, sono interessanti ed ho voluto intervenire nella discussione. Giusto per non farmi mancare niente.



No Responses Yet to “poesia procedurale e traduzione”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: