ikea su sud

14Set08

Quello che segue è il brano di uno dei vari work in progress. Per ora, si intitola Ikea, ovvero, La merce mantiene il controllo dei miei desideri (e così chi la produce). Ne dovrebbe apparire una selezione sul prossimo numero di Sud.

139. Alla cassa, mentre le merci scivolano sul nastro che le porta nelle mani della cassiera, l’accostamento senza costrutto dei nostri pochi acquisti svela la casualità dei giorni che portiamo a compimento, la debolezza della loro trama. Una confezione di assorbenti, due bottiglie di Coca-Cola ed un pacchetto di sottilette aprono piccoli spiragli su cene in famiglia con molti silenzi, con alcune paure che non si riescono a confessare. Mentre scende la sera, nei trilocali il cui decoro e la cui metratura si inscrivono nelle medie statistiche nazionali, i beni di consumo si accumulano secondo disegni fortuiti, rimanendo testimoni ed espressioni della debolezza dell’amore, della brevità della vita, della fragilità umana nei luoghi delle nostre storie.



2 Responses to “ikea su sud”

  1. Immagine vera

  2. eh, la merce… ;-)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: