Posts Tagged ‘cognizione collettiva’

Manco dal web come “produttore di contenuti” ormai da mesi ma mai come nell’ultimo periodo me lo sono goduto in quanto fruitore. Il piacere dei post, dei video, delle condivisioni, dei commenti, delle chat, dei tweet, delle notizie, etc. etc. è veramente un’esperienza che (almeno per ora) non riesce a stancarmi. Il flusso è massivo, […]


Uno dei tratti per cui apprezzo la scrittura (letteraria e non) on line, e che mi sembra la caratterizzi rispetto alla scrittura letteraria che viene diffusa in altri circuiti, è la condizione di palese isolamento e discontinuità o, in altre parole, di asincronicità in cui si trovano chi la produce e chi la fruisce. Questa […]


Ultimamente sto facendo un sacco di complimenti a Nazione Indiana e mi sa che inizierò a chiedere un qualche tipo di compenso (non so: libri in omaggio, sponsorizzazioni e quant’altro ;-). Detto questo, devo segnalare un post di Andrea Inglese messo su NI ieri mattina – e che potete visitare cliccando qui. Non entro nel […]


Tra le tante cose che andrebbero sottolineate, di un’esperienza così ricca come il blog Nazione Indiana (soprattutto nella versione 2.0), c’è sicuramente la capacità (unica) che ha avuto di assolvere ad una nuova modalità di mediazione che la rete sembra richiedere, ovvero quella dell’aggregatore. L’aspetto che mi sembra più interessante, infatti, è che NI riesce a […]


Hervé Vachez sta portando avanti un progetto di scrittura collaborativa on line. Si tratta della realizzazione, nel corso di un anno, di un ebook collettivo sul tema del paesaggio (visibile o invisibile, come viene detto nella presentazione). Il progetto si chiama Runbook e il suo sito è: http://despaysages.fr/. Vi partecipano, ognuno con una singola pagina, […]