il testo letterario sul web

01Mar09

Il testo letterario sul web sembra perdere la propria separatezza logica dagli altri testi. Si tratta di un passaggio ulteriore, rispetto alla tesi postmoderna dell’infrazione delle distinzioni tra generi, stili, culture. Il punto è che la logica del database, del motore di ricerca, della navigazione e delle query appiattisce tutti i dati alla condizione di sfondo/contesto ovvero, come si è già detto, allo status di contenuto. Nel risultato di una ricerca, per di più, il dato sintagma su cui si è basata la nostra interrogazione non ha l’indice “poesia” piuttosto che “articolo scientifico”, “diario personale”, “manuale fai-da-te”. Siamo di fronte ad una specie di collasso definitivo della matrice formalista che distingue tra linguaggio poetico e linguaggio comune. Se ne dovrebbero tirare le conseguenze, a quanto pare, anche per quel che riguarda la strategia che il formalismo ci ha lasciato in eredità: lo scarto linguistico (dalla normalità della lingua comune) come fonte di poeticità.

Per un ulteriore sguardo sul testo digitale ed il limite: http://slowforward.wordpress.com/2007/01/04/forma-blog-1/



No Responses Yet to “il testo letterario sul web”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: