scheda per poe.mi

26Ott08

Lo scorso 21 ottobre c’è stata l’inaugurazione della mostra dedicata ai blog ed ospitata ad AR.RI.VI. La mostra è organizzata da Alessandro Broggi, Gianluca Codeghini e dal sottoscritto e si colloca nell’edizione 2008 di poe.mi. Di seguito riporto la scheda con cui sono presente.

Canopo – Low-level techniques – Le avventure di bgmole
Il lavoro con Canopo (http://canopo.splinder.com/) inizia nel 2005 ed è la mia prima esperienza di blogging. Avevo alle spalle alcuni lavori sugli ipertesti, soprattutto di tipo combinatorio, ma una volta letti alcuni blog il meccanismo di accumulo del materiale testuale (nella pagina e nel tempo) mi ha subito convinto, sembrandomi molto più efficace delle architetture certo affascinanti ma troppo cerebrali dell’ipertestualità.
Nello stesso periodo, stavo lavorando su testi estremamente brevi, frammentari e sconnessi, che andavo organizzando per liste e giustapposizioni. Mi è sembrato un passaggio del tutto ovvio quello di mettere quel materiale on line, sfruttando la sua frammentarietà in funzione della brevità della fruizione a schermo e la dimensione temporale del blog per realizzare quella accumulazione che i testi sembravano richiedere.
Ho iniziato così a postare, quasi quotidianamente, le microprose che andavo scrivendo. Mi sono limitato a quello, volendo sfruttare in modo lineare le dimensioni base dello strumento “blog”: la creazione di contenuti ed il legame con la quotidianità. Non ho inserito tag, non quasi mai risposto ai commenti (che comunque ho lasciato aperti), non ho usato streaming video o audio né ho linkato altri post.
Low-level techniques (http://lowleveltechniques.blogspot.com/) riprendere questa impostazione, tant’è che nasce a pochi mesi di distanza da Canopo. In più, mi sono limitato ad inserire un sistema di numerazione discontinua, titolando ogni post con un numero. La differenza vera, tuttavia, è che in questo blog i testi sono in inglese.
Da una parte, volevo sfruttare la natura transnazionale della rete producendo testi in una lingua franca come l’inglese (e per questo motivo ho scelto di appoggiare ad un piattaforma internazionale come blogger). Dall’altra, mi interessava fare esperimenti proprio sull’inglese come lingua franca di cui ci si può appropriare, anche se non si è parlanti nativi. Il materiale testuale che uso, del tutto analogo a quello di Canopo, ovvero frasi, sintagmi, microprose e così via, deriva da diverse fonti: in parte lo scrivo direttamente in lingua, altrimenti traduco cose già scritte in italiano (e magari già apparse su Canopo) servendomi eventualmente di traduttori on line come Babel Fish o, infine, lo ricavo direttamente dalla rete, per mezzo di interrogazioni mirate dei motori di ricerca, in special modo Google.
Le avventure di bgmole (http://bgmole.blogsome.com/), infine, si concentra soprattutto sulla dimensione diaristica del blog, cercando di trovare una specie di modalità peculiare di narrazione. Si tratta, anche in questo caso, di post brevissimi, messi on line ogni due o tre giorni, in cui vengono riportare le minime avventure di un protagonista, cioè bgmole, che è poi il nickname che uso più spesso in rete e con cui firmo quasi tutti i miei lavori con i blog. Le avventure, come dice il sottotitolo del blog, si svolgono nelle “terre delle tecniche di basso livello” e non sono mai più complicate dell’aprire una bottiglia d’acqua o dell’aspettare l’autobus alla fermata.
Come dicevo, ho cercato di sviluppare una narrazione particolare, estremamente sintetica (raramente un’avventura richiede più di una frase) e minimalista, di basso livello appunto. In questo ho voluto riprende una tipologia specifica di blog, quella in cui vengono riportati i piccoli fatti della giornata, e, nello stesso tempo, riprendo alcuni fenomeni di microblogging, come Twitter, per esempio, o le funzioni “what are you doing now?” di social utility come Facebook o Myspace.



No Responses Yet to “scheda per poe.mi”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: